Un momento magico

Perchè si beve caffè? Perchè è buono. E’ semplice quanto vero. Se una bevanda si tramanda nei secoli accrescendo via via la propria importanza, entrando nelle culture più diverse, meritando trattati scentifici significa che ha una radice forte e universale.

Sul caffè si è scritto da secoli e altrettanto si scriverà. -Gradisci un caffè?- è una domanda specifica e non riferita ad un generico desiderio dettato dalla sete o dalla fame. Ciò significa che il caffè è una esperienza, al pari del vino o del tè. Non occorre essere sommelier per gustare la nera bevanda ma conoscerne le caratteristiche aiuta a comprenderla e a migliorare la propria esperienza. Di fronte al caffè, ancor prima di assaggiarlo, iniziamo la nostra esperienza, viviamo il momento. Può essere silenzioso o loquace, non esiste una regola. Certo è che ci accostiamo sempre con una certa predisposizione positiva a questo piccolo ma intenso momento.

Il caffè è per tutti, non ha età poichè ognuno lo interpreta secondo una sensibilità tutta personale. A un caffè possiamo associare un sorriso, una frase, uno sguardo e ancora, un momento di riflessione, una musica. In due parole: un’esperienza sensoriale. Espresso, lungo, macchiato, americano……ognuno lo interpreta secondo il gusto, la particolarità e il luogo in cui è immerso.
Ma il caffè è sempre il caffè.

momento-magico-IMG_3458
error: © Copyright Caffè L\'Antico